Giovedì, 20 Febbraio 2020

Video della Parrocchia

50 Anni Insieme

Castelnuovo festeggia don Secondo

Visite dal 1 Sett. 2018

00154229
OggiOggi19
IeriIeri430
Nella settimanaNella settimana1436
Nel meseNel mese7282
TuttoTutto154229
Il Tuo Indirizzo IP è 35Dot170Dot75Dot58
UNITED STATES
US
Ospiti 29
Impostato nuovo primoaccesso

Contatore Accessi

Benvenuto!!
Hai visitato questo sito web volte
con inrizzo IP
. . .
Primo  accesso: 20/02/2020 01:09:30
Ultimo accesso: 20/02/2020 01:09:30

Cerca negli articoli

Quella candela accesa

quella candela accesaOggi ho vissuto un'esperienza nuova. Ho fatto un giro per il paese, sono passato vicino alla chiesa e vista la porta “socchiusa”, sono entrato. Dentro non c'era nessuno. Io vado volentieri in chiesa, ma alla domenica.  Allora c'è la gente, ci sono i canti, l’organo che suona, ci sono le luci accese. Oggi invece non c'era nessuno.  Ho notato solo un raggio di luce che cadeva dall'alto e poi il grande silenzio.

Con un po' di emozione, in silenzio, ho attraversato la navata centrale  e sono andato su verso l'altare, al centro. sono rimasto ancora impressionato dal grande Crocifisso che domina la chiesa. L’ho guardato ancora in silenzio con nel cuore una silenziosa preghiera.

Poi sono andato davanti al tabernacolo.

Lì c’era una candela accesa, e anche quel “lume rosso” che, mi hanno raccontato, sta sempre acceso giorno e notte. Allora ho pensato che lì c’era proprio Gesù. Mi sono messo  ancora un po’ in ginocchio  e poi mi sono seduto.

Ho avuto  chiara la sensazione che, non ero solo.

Ho sentito davvero la presenza di Gesù. Allora ho acceso anch’io, una candela e sono rimasto in silenzio a guardare la sua luce. Non l'avevo mai riflettuto ma lì ho capito che quella piccola fiammella aveva per me un significato importante. Signore, gli ho detto, so che tu sei dovunque, in cielo, in terra, in ogni luogo, ma oggi ho sentito un qualcosa, e ho capito ancor più che tu, davvero, abiti lì. Mi sono messo ancora seduto e ho pensato che deve essere triste per te, in tante giornate, quando nessuno ti viene a trovare, o Signore. Ho guardato ancora  la luce di quella candela che avevo acceso e prima di andarmene,  gli ho chiesto: ‘fai tu compagnia a Gesù al posto mio’. Perdonami quando non mi ricordo che tu sei lì. E allora m è sembrato bello, Signore, il pensare che anche quando tra poco  me ne sarò andato, quella fiammella  ti avrebbe fatto ancora un po’ di compagnia per me.    

Ipsilon

P.S. Ringraziamo Ipsilon per la colaborazione

Fonte: Famiglia Parrocchiale Nr. 2585

Rassegna vecchi articoli..

LA NOSTRA CHIESA HA BISOGNO DI INTERVENTI URGENTI

LA NOSTRA CHIESA HA BISOGNO DI INTERVENTI URGENTI

LA NOSTRA CHIESA HA BISOGNO DI INTERVENTI URGENTI

Sono, ormai 50 anni, da quando la nostra parrocchia iniziò concretamente la grande impresa del restauro della chiesa parrocchiale. Guardando oggi la chiesa la vediamo ancora bella però ha bisogno di alcuni interventi necessari, perché la situazione non si aggravi. Dobbiamo intervenire soprattutto nella parte interna della facciata e rifare completamente l'imbiancatura generale. Secondo problema:...

Read more
Preghiera a San Michele Arcangelo

Preghiera a San Michele Arcangelo

Preghiera a San Michele Arcangelo

Preghiera a San Michele Arcangelo    

Read more
Difendiamo la vita

Difendiamo la vita

Difendiamo la vita

Al fine di assicurare il dinamismo necessario per costruire e consolidare la pace, occorre instancabilmente tornare ai fondamenti dell'essere umano. La dignità dell’uomo è inseparabile dal carattere sacro della vita donata dal Creatore. Se vogliamo la pace - ha affermato il Papa -, difendiamo la vita! Questa logica squalifica non solo la guerra e gli atti terroristici, ma anche ogni attentato alla...

Read more
Orario delle Sante Messe
Video Parrocchia
Gli Scout a Poggi Lazzaro
50 anni insieme