Mercoledì, 12 Agosto 2020

Video della Parrocchia

50 Anni Insieme

Castelnuovo festeggia don Secondo

Visite dal 1 Sett. 2018

00208128
OggiOggi125
IeriIeri280
Nella settimanaNella settimana616
Nel meseNel mese2993
TuttoTutto208128
Il Tuo Indirizzo IP è 3Dot226Dot245Dot48
UNITED STATES
US
Ospiti 5
Impostato nuovo primoaccesso

Contatore Accessi

Benvenuto!!
Hai visitato questo sito web volte
con inrizzo IP
. . .
Primo  accesso: 12/08/2020 11:28:02
Ultimo accesso: 12/08/2020 11:28:02

Cerca negli articoli

Quella candela accesa

quella candela accesaOggi ho vissuto un'esperienza nuova. Ho fatto un giro per il paese, sono passato vicino alla chiesa e vista la porta “socchiusa”, sono entrato. Dentro non c'era nessuno. Io vado volentieri in chiesa, ma alla domenica.  Allora c'è la gente, ci sono i canti, l’organo che suona, ci sono le luci accese. Oggi invece non c'era nessuno.  Ho notato solo un raggio di luce che cadeva dall'alto e poi il grande silenzio.

Con un po' di emozione, in silenzio, ho attraversato la navata centrale  e sono andato su verso l'altare, al centro. sono rimasto ancora impressionato dal grande Crocifisso che domina la chiesa. L’ho guardato ancora in silenzio con nel cuore una silenziosa preghiera.

Poi sono andato davanti al tabernacolo.

Lì c’era una candela accesa, e anche quel “lume rosso” che, mi hanno raccontato, sta sempre acceso giorno e notte. Allora ho pensato che lì c’era proprio Gesù. Mi sono messo  ancora un po’ in ginocchio  e poi mi sono seduto.

Ho avuto  chiara la sensazione che, non ero solo.

Ho sentito davvero la presenza di Gesù. Allora ho acceso anch’io, una candela e sono rimasto in silenzio a guardare la sua luce. Non l'avevo mai riflettuto ma lì ho capito che quella piccola fiammella aveva per me un significato importante. Signore, gli ho detto, so che tu sei dovunque, in cielo, in terra, in ogni luogo, ma oggi ho sentito un qualcosa, e ho capito ancor più che tu, davvero, abiti lì. Mi sono messo ancora seduto e ho pensato che deve essere triste per te, in tante giornate, quando nessuno ti viene a trovare, o Signore. Ho guardato ancora  la luce di quella candela che avevo acceso e prima di andarmene,  gli ho chiesto: ‘fai tu compagnia a Gesù al posto mio’. Perdonami quando non mi ricordo che tu sei lì. E allora m è sembrato bello, Signore, il pensare che anche quando tra poco  me ne sarò andato, quella fiammella  ti avrebbe fatto ancora un po’ di compagnia per me.    

Ipsilon

P.S. Ringraziamo Ipsilon per la colaborazione

Fonte: Famiglia Parrocchiale Nr. 2585

Rassegna vecchi articoli..

18 maggio 2014: FESTA DELLA FEDE E INCONTRO PERSONALE CON GESU’

18 maggio 2014: FESTA DELLA FEDE E INCONTRO PERSONALE CON GESU’

18 maggio 2014: FESTA DELLA FEDE E INCONTRO PERSONALE CON GESU’

I ragazzi della 1° Comunione (Bilei Duccio, Trianni Luigi, Martelli Lorenzo, Cellesi Emma, Rossi Sara, Battaglini Valentina, Ricci Bereket) con la catechista e i genitori    Quello di oggi non è il giorno in cui si riuniscono tutti i parenti, si ricevono regali, magari si pranza al ristorante, e si scattano le foto ricordo... ma il giorno in cui per la prima volta dei bambini e delle...

Read more
ALLORA, A MEZZANOTTE, VENIVA SUONATA LA CAMPANA

ALLORA, A MEZZANOTTE, VENIVA SUONATA LA CAMPANA

ALLORA, A MEZZANOTTE, VENIVA SUONATA LA CAMPANA

Con tutti i problemi che abbiamo e i tempi ch viviamo, c’è poca voglia di pensare al Carnevale, però siamo “di questo tempo” e se ne parla perché il Carnevale ha in qualche modo un aspetto “religioso”, anche se pochissime persone lo sanno e ancor meno ci pensano, e questo perché è un “tempo” collegato alla Quaresima. Sembra che la parola “Carnevale” abbia origine dalle espressioni in lingua latina...

Read more
Papa Francesco: il diavolo è il padre della menzogna

Papa Francesco: il diavolo è il padre della menzogna

Papa Francesco: il diavolo è il padre della menzogna

Un oceano di milioni di persone, al...

Read more
Orario delle Sante Messe
Video Parrocchia
Gli Scout a Poggi Lazzaro
50 anni insieme