Domenica, 26 Maggio 2024
A+ R A-

La "piccola storia" dell'inno al SS. Salvatore

DonseNei giorni scorsi una persona mi ha detto: “Ho sentito dire che il canto al Santissimo Salvatore l’ha fatto lei; è vero?” Lo dico senza superbia ma con soddisfazione: sì, è vero!

Lo dico anche perché non si perda la memoria di una “cosa semplice” ma riuscita bene e quelle che furono le mie intenzioni ed il “risultato positivo”.

Questa piccola storia sarebbe lunga, ma semplifico: nei primi tempi che arrivai a Castelnuovo mi accorsi che la conoscenza del “Salvatore” che si festeggiava era piuttosto confusa. Si diceva: “Per San Salvatore” e si parlava più che altro della “Festa del Patrono”.

Tutti i paesi avevano un Patrono, a Monterotondo San Lorenzo, a Montecerboli San Cerbone, a Larderello la Madonna di Montenero, a Montecastelli i Santi Filippo e Giacomo, a Sasso Pisano San Bartolomeo, a Pomarance San Giovanni Battista e a Castelnuovo c’era “San Salvatore”!

Anche oggi qualcuno che è rimasto indietro parla sempre di “San Salvatore”, ma quasi tutti hanno capito che “il nostro Patrono” non è un Santo, ma Gesù Cristo, che per salvarci non ha esitò a morire sulla croce. Quindi Lui non è “un Santo fra i tanti” ma “il Santissimo Salvatore”.

Allora, poiché non esisteva un canto per questa “festa”, pensai che inventandone uno, poteva essere di grande aiuto a chiarire le “idee” sul “vero Salvatore”. Studiai le parole che mi sembravano adatte a spiegare chi è il Salvatore, chi siamo noi per Lui che cosa gli chiediamo considerandolo anche come “Patrono”. Cercai poi di inventare una “melodia” e fui “fortunato” perché il canto piacque subito ed è diventato davvero popolare. Ciò avvenne nell’ormai lontano 1979.

Quando sento il suono del nostro organo e il Popolo che lo canta in coro con un bellissimo organo, dei bravi organisti che suonano l’inno al SS. Salvatore, provo soddisfazione e mi viene una certa commozione!

don Secondo

 

Rassegna vecchi articoli..

La poetessa Marzia Serpi, ha scritto questa poesia per don Secondo,...

La poetessa Marzia Serpi, ha scritto questa poesia per don Secondo,...

La poetessa Marzia Serpi, ha scritto questa poesia per don Secondo,...

50 anni con Don Secondo Macelloni Se mi lascio dalla mente trasportare quello fu un giorno particolare, la nostra chiesa gremita di gente l’emozione nell’aria era presente.   Di lì a poco il nostro sacerdote sarebbe arrivato lo vidi entrare, da uno stuolo di persone accompagnato. Quel giorno per Castelnuovo fu un evento è passato si veloce, ma tanto tempo.   Quante volte la campana...

Read more
A messa coi cristiani perseguitati che non hanno perso la fede

A messa coi cristiani perseguitati che non hanno perso la fede

A messa coi cristiani perseguitati che non hanno perso la fede

 Dedichiamo questo piccolo tributo fotografico ai nostri fratelli cristiani perseguitati, che nonostante tutto ogni domenica hanno ancora la spinta per andare a messa. Un insegnamento per tutti noi, che viviamo la fede come un optional. Don Secondo   Il lungo tendone bianco dell’Unicef ospita centinaia di fedeli. Il vescovo siriaco di Mosul celebra la messa per la sua gente su un altare...

Read more
Papa Francesco: mafiosi, cambiate vita, no al potere insanguinato

Papa Francesco: mafiosi, cambiate vita, no al potere insanguinato

Papa Francesco: mafiosi, cambiate vita, no al potere insanguinato

Read more

Visite dal 1 Sett. 2018

00483968
OggiOggi118
IeriIeri177
Nella settimanaNella settimana1355
Nel meseNel mese4762
TuttoTutto483968
Il Tuo Indirizzo IP è 44Dot221Dot70Dot232
UNITED STATES
US
Ospiti 4
Impostato nuovo primoaccesso

Contatore Accessi

Benvenuto!!
Hai visitato questo sito web volte
con inrizzo IP
. . .
Primo  accesso: 26/05/2024 23:27:46
Ultimo accesso: 26/05/2024 23:27:46

Orario delle Sante Messe
Video Parrocchia
Gli Scout a Poggi Lazzaro
50 anni insieme