Lunedì, 27 Maggio 2019

Video della Parrocchia

50 Anni Insieme

Castelnuovo festeggia don Secondo

Visite dal 1 Sett. 2018

00064388
OggiOggi32
IeriIeri284
Nella settimanaNella settimana32
Nel meseNel mese8773
TuttoTutto64388
Il Tuo Indirizzo IP è 52Dot23Dot234Dot7
UNITED STATES
US
Ospiti 3
Impostato nuovo primoaccesso

Contatore Accessi

Benvenuto!!
Hai visitato questo sito web volte
con inrizzo IP
. . .
Primo  accesso: 27/05/2019 02:25:34
Ultimo accesso: 27/05/2019 02:25:34

Cerca negli articoli

Messa di sabato sera, 15 settembre, in memoria di San Nicola da Tolentino

san nicola da tolentinoE’ un Santo vissuto molti anni fa, un Santo molto amato nelle Marche ma in  tante altre pari d’Italia e del mondo: E’ un Santo che  da tanto tempo viene venerato anche nella nostra Parrocchia e lo prova il fatto che  nella nostra chiesa ha un altare a lui dedicato: L’altare è quello in cima alla navata di sinistra, ove in alto c’è, al centro, un affresco che raffigura la Madonna che dà un pane a San Nicola.
Nello stesso altare c’è ormai da qualche anno il Tabernacolo ove si conserva l’Eucaristia: per questo ora  è diventato soprattutto l’altare del Santissimo Sacramento o l’altare di Gesù.

Chi era San Nicola.

Oggi paliamo di lui in modo un po’ più ampio dando le notizie principali della sua vita.
San  Nicola fu un predicatore semplice ma affascinante del Vangelo, un confessore di tanta gente e  un amico dei poveri e degli ammalati che visitava e aiutava continuamente portando loro il pane che comprava con le offerte che gli venivano date.

 

I panini benedetti di San Nicola

Sono un segno particolare della devozione a san Nicola, legati ad un episodio della sua vita. San Nicola, gravemente malato, ottenne la grazia della guarigione per intervento della Vergine Maria, che, apparsa in visione, gli disse: “Una donna di Tolentino ti porterà un pane come carità; quando lo avrai mangiato, dopo averlo intinto nell’acqua, nel nome di mio Figlio Gesù, riacquisterai la salute”. Il santo mangiò il pane che gli era stato portato e riacquistò la salute. Da quel giorno san Nicola prese a distribuire il pane benedetto ai malati che visitava, esortandoli a confidare nella protezione della Vergine Maria per ottenere la guarigione dalla malattia e la liberazione dal peccato.

I PANINI saranno benedetti alla Messa di sabato sera
RINGRAZIO LICIA DELL’AGNELLO che ha preparato i “PANINI” con cura e  secondo la tradizione.

don Secondo

Rassegna vecchi articoli..

Via San Martino: un po’ poco per il nostro Paese!!

Via San Martino: un po’ poco per il nostro Paese!!

Via San Martino: un po’ poco per il nostro Paese!!

Dato che ogni 11 novembre è San Martino, ricordo questo santo e dirò chi era e perché mi piace parlarne. San Martino era un militare cristiano, nato nel 316 dopo Cristo in Pannonia (Ungheria). Un giorno mentre andava cavallo con la sua montura da cavaliere, incontrò un povero che era quasi seminudo, tagliò con la spada il suo mantello e lo dette al poveretto. Nella notte, poi, gli apparve Gesù avvolto...

Read more
Ottobre: mese del Rosario

Ottobre: mese del Rosario

Ottobre: mese del Rosario

  Ottobre è il mese del rosario. Ognuno cerchi di recitare il Rosario ogni giorno magari collegandosi con il nostro sito web (Santo Rosario On Line) con RADIO MARIA oppure - il pomeriggio - si colleghi con TELE 2000 per seguire il Rosario da Lourdes. In chiesa, il sabato sera prima della Messa festiva, si recita il rosario. Don Secondo

Read more
ALLORA, A MEZZANOTTE, VENIVA SUONATA LA CAMPANA

ALLORA, A MEZZANOTTE, VENIVA SUONATA LA CAMPANA

ALLORA, A MEZZANOTTE, VENIVA SUONATA LA CAMPANA

Con tutti i problemi che abbiamo e i tempi ch viviamo, c’è poca voglia di pensare al Carnevale, però siamo “di questo tempo” e se ne parla perché il Carnevale ha in qualche modo un aspetto “religioso”, anche se pochissime persone lo sanno e ancor meno ci pensano, e questo perché è un “tempo” collegato alla Quaresima. Sembra che la parola “Carnevale” abbia origine dalle espressioni in lingua latina...

Read more
Orario delle Sante Messe
Video Parrocchia
Gli Scout a Poggi Lazzaro
50 anni insieme