Lunedì, 27 Maggio 2019

Video della Parrocchia

50 Anni Insieme

Castelnuovo festeggia don Secondo

Visite dal 1 Sett. 2018

00064388
OggiOggi32
IeriIeri284
Nella settimanaNella settimana32
Nel meseNel mese8773
TuttoTutto64388
Il Tuo Indirizzo IP è 52Dot23Dot234Dot7
UNITED STATES
US
Ospiti 74
Impostato nuovo primoaccesso

Contatore Accessi

Benvenuto!!
Hai visitato questo sito web volte
con inrizzo IP
. . .
Primo  accesso: 27/05/2019 02:31:15
Ultimo accesso: 27/05/2019 02:31:15

Cerca negli articoli

Don Secondo Macelloni in occasione del suo 50^ anniversario di sacerdozio

Ritengo opportuno darvi notizie della mia salute che complessivamente è abbastanza buona, ma che potrebbe essere migliore.

1 ) La situazione critica delle miei ginocchia è sotto gli occhi di tutti, quindi non è necessario aggiungere altre parole…

2) I miei occhi: il numero 2308 di “famiglia Parrocchiale” è stato composto da Padre Paolo sotto mia dettatura, perché ancora non sono capace de leggere e di scrivere dopo le due operazioni di cataratta. Dall’occhio destro vedo bene il panorama, ma non riesco a leggere a causa di un danneggiamento della retina; dall’occhio sinistro, operato quindici giorni fa, vedo molto annebbiato senza poter leggere le parole. Per questo, anche la Messa non posso celebrarla senza la presenza di padre Paolo. Mi hanno assicurato però, che l’occhio è in buona condizione. Spero che questa situazione migliori presto.....

3) Da circa due mesi sono in attesa di essere operato alla carotide sinistra. Sabato (8 febbraio 2014), ho saputo che lunedì dovrò ricoverarmi e che martedì me faranno l’operazione.

Vi chiedo una preghiera.

Don Secondo Macelloni

AGGIORNAMENTI SUL NOSTRO "DONSE"
Giovedì 20 febbraio, Padre Paolo si è recato presso l’ospedale di Carreggi dove si trova ricoverato Don Secondo, la situazione generale del nostro parroco è discreta e sta cominciando la riabilitazione per deambulare meglio dopo giorni di forzato riposo a letto, ringrazia tutti coloro che hanno pregato per lui e spera di tornare presto a Castelnuovo, dove tutti non vedono l’ora di riabbracciarlo.

Padre Paolo

24 febbraio 2014
Finalmente Don Secondo torna a casa. Oggi infatti è stato dimesso dall'ospedale di Careggi e padre Paolo è andato a Firenze a riprenderlo con un autista e un mezzo della  Misericordia. 
L'intervento è andato bene ma l'Arciprete avrà bisogno di qualche giorno di convalescenza per riprendere le forze. Non facciamogli macare le nostre preghiere.

Il Webmaster 

Rassegna vecchi articoli..

Il Papa al Congresso Usa: «No alla pena di morte Difendete la persona...

Il Papa al Congresso Usa: «No alla pena di morte Difendete la persona...

Il Papa al Congresso Usa: «No alla pena di morte Difendete la persona...

di Massimo IntrovigneAbolire la pena di morte, difendere con le leggi la persona umana che è sacra, sostenere la famiglia e proteggere i più deboli. Nel primo, storico discorso di un Papa al Parlamento americano a Washington, Francesco ha parlato di pace, pena di morte, libertà religiosa, immigrazione, povertà e commercio di armi. Sull’esempio di Abraham Lincoln, Martin Luther King, Dorothy Day e Thomas...

Read more
Forte: «Il Sinodo? Né chiusure né fughe»

Forte: «Il Sinodo? Né chiusure né fughe»

Forte: «Il Sinodo? Né chiusure né fughe»

Misericordia, preghiera e riflessione. Sono i tre punti irrinunciabili indicati da Bruno Forte segretario speciale del Sinodo, arcivescovo di Chieti-Vasto, teologo originale e apprezzato, a pochi giorni dall’avvio della grande assemblea sulla famiglia voluta da papa Francesco. Tra i tanti problemi che dovranno essere affrontati qual è a suo parere quello centrale? La crisi diffusa della famiglia....

Read more
Tutto è compiuto

Tutto è compiuto

Orario delle Sante Messe
Video Parrocchia
Gli Scout a Poggi Lazzaro
50 anni insieme