Lunedì, 27 Maggio 2019

Video della Parrocchia

50 Anni Insieme

Castelnuovo festeggia don Secondo

Visite dal 1 Sett. 2018

00064388
OggiOggi32
IeriIeri284
Nella settimanaNella settimana32
Nel meseNel mese8773
TuttoTutto64388
Il Tuo Indirizzo IP è 52Dot23Dot234Dot7
UNITED STATES
US
Ospiti 74
Impostato nuovo primoaccesso

Contatore Accessi

Benvenuto!!
Hai visitato questo sito web volte
con inrizzo IP
. . .
Primo  accesso: 27/05/2019 02:32:00
Ultimo accesso: 27/05/2019 02:32:00

Cerca negli articoli

Papa Francesco apre la chiesa di San Calisto a Roma per accogliere 30 clochard

san calisto clochard
Da sabato 7 gennaio 2017, all'interno della chiesa di San Calisto, di proprietà del Vaticano ma che si trova a Roma, in zona Trastevere, sono ospitati circa 30 clochard, che possono in questa maniera ripararsi dal freddo. È solo l'ultima iniziativa di papa Bergoglio in favore dei senzatetto.

Papa Francesco prosegue nel suo impegno verso i senzatetto in questi giorni di freddo intenso nella Capitale. Il Pontefice ha deciso di aprire le porte della chiesa di San Calisto in Trastevere, di proprietà del Vaticano, per ospitare una trentina circa di clochard, altrimenti destinati a dormire all'addiaccio. A occuparsi dell'accoglienza sono i volontari della Comunità di Sant'Egidio, presenti anche la notte e ai quali è normalmente affidata la struttura.
Dallo scorso sabato, come ha precisato una nota dell'Elemosineria Apostolica, nei locali della chiesa sono stati predisposti letti, coperte e sono stati messi a disposizione degli ospiti i servizi igienici. La cena viene servita dalle ore 19 in poi nella vicina mensa di via Dandolo: poi, tra le 20 e le 22, i circa 30 senzatetto possono accedere alla chiesa, da dove escono la mattina intorno alle 8. Per tutti gli ospiti, dopo i primi giorni, si cercano dove è possibile sistemazioni alternative e più stabili. Tra questa da qualche giorno si annovera anche l'ostello per senzatetto che il Vaticano ha ricavato all'interno di un'ex agenzia di viaggi a San Pietro.

Rassegna vecchi articoli..

“DAVVERO QUESTA MESSA NON FINISCE QUI!”

“DAVVERO QUESTA MESSA NON FINISCE QUI!”

“DAVVERO QUESTA MESSA NON FINISCE QUI!”

La Messa della Cresima, molto opportunamente terminò con il canto che inizia così “Davvero questa Messa non finisce qui!”Se è sempre vero che la Messa non finisce quando il sacerdote dice: “Andate, la Messa è finita”, perché essa termina in chiesa ma continua nella vita, questo fu più vero che mai domenica scorsa: quando si è ricevuta la Cresima, non si è fatto tutto; il dono ricevuto bisogna viverlo...

Read more
Saluto tutti i cari lettori del nostro Sito

Saluto tutti i cari lettori del nostro Sito

Saluto tutti i cari lettori del nostro Sito

"Saluto tutti i cari lettori del nostro Sito. Vi ringrazio per le premure e l'affetto con cui mi avete seguito nel periodo "critico" per la mia salute. Oramai è più di un mese che sono a casa e, giorno per giorno, mi sono impegnato e mi impegno a ritornare più che è possibile alla..."normalità"....La mia salute è molto migliorata anche se mi rimangono gli "impedimenti e le difficoltà" nel muovermi,...

Read more
ALLORA, A MEZZANOTTE, VENIVA SUONATA LA CAMPANA

ALLORA, A MEZZANOTTE, VENIVA SUONATA LA CAMPANA

ALLORA, A MEZZANOTTE, VENIVA SUONATA LA CAMPANA

Con tutti i problemi che abbiamo e i tempi ch viviamo, c’è poca voglia di pensare al Carnevale, però siamo “di questo tempo” e se ne parla perché il Carnevale ha in qualche modo un aspetto “religioso”, anche se pochissime persone lo sanno e ancor meno ci pensano, e questo perché è un “tempo” collegato alla Quaresima. Sembra che la parola “Carnevale” abbia origine dalle espressioni in lingua latina...

Read more
Orario delle Sante Messe
Video Parrocchia
Gli Scout a Poggi Lazzaro
50 anni insieme