Venerdì, 22 Marzo 2019

Video della Parrocchia

50 Anni Insieme

Castelnuovo festeggia don Secondo

Visite dal 1 Sett. 2018

00041549
OggiOggi51
IeriIeri437
Nella settimanaNella settimana1821
Nel meseNel mese9502
TuttoTutto41549
Il Tuo Indirizzo IP è 54Dot236Dot246Dot85
UNITED STATES
US
Ospiti 77
Impostato nuovo primoaccesso

Contatore Accessi

Benvenuto!!
Hai visitato questo sito web volte
con inrizzo IP
. . .
Primo  accesso: 22/03/2019 02:31:52
Ultimo accesso: 22/03/2019 02:31:52

Cerca negli articoli

Il Credo della preghiera

Noi crediamo che...

La preghiera non è tutto, ma che tutto deve cominciare dalla preghiera.

La preghiera è la vita stessa di Dio perchè Dio è preghiera, è comunione d’amore.

La preghiera non è qualcosa di facoltativo ma di costitutivo del nostro essere più profondo perchè creati ad immagine di Dio: essa è la vocazione più profonda dell’uomo.

Pregare è incontrare Dio, è pensare che lui ci ama infinitamente così come siamo, è amarlo.

 

Gesù ha promesso lo Spirito Santo a coloro che lo chiedono al Padre.

La vocazione dell’uomo è di essere contemplativo per le strade del mondo.

La preghiera non ha bisogno di tante parole, perchè l’amore si esprime soprattutto nei fatti.

Si può pregare tacendo, soffrendo, lavorando, ma il silenzio, la sofferenza, il lavoro è preghiera solo se si ama.

Non sapremo mai valutare la validità della nostra preghiera, ma sentiamo di pregare se cresciamo nell’amore, nel distacco dal male e nella fedeltà alla volontà di Dio.

Impara a pregare soprattutto chi impara a tacere davanti a Dio e a resistere al suo silenzio.

Pregare è un dono gratuito di Dio da chiedere tutti i giorni.

Dare il tempo alla preghiera è dare il tempo a Dio e a se stessi.

Amare, pregare, non consiste nel sentire che si ama, ma nel voler amare (P. De Foucauld).

Nella preghiera bisogna perseverare senza vedere e ricominciare sempre, senza scopo, per niente, per Lui, in pura perdita.

Doniamo agli altri solo ciò che riceviamo da Dio.

Chi impara a pregare impara a vivere.

Rassegna vecchi articoli..

«Laudato si’, mi’ Signore...»

«Laudato si’, mi’ Signore...»

«Laudato si’, mi’ Signore...»

di Don Secondo Macelloni: Famiglia Parrocchiale Nr. 2379 del 21/06/2015 IL FATTO DELLA SETTIMANA è stato: la nuova “Enciclica” di Papa Francesco, intitolata “Laudato si’”. Essa prende nome dal “Cantico delle creature” di san Francesco, un inno a Dio e alla fratellanza tra l'uomo e il creato, segno dell'amore di Dio: "Laudato si', mi' Signore, per sora nostra madre terra…". Il Cantico delle Creature...

Read more
La particella di Dio

La particella di Dio

La particella di Dio

In questi giorni è stata strombazzata in tutto il mondo la scoperta del famoso `bosone di Higgs`, la cosiddetta `particella di Dio`. Ma c`è anche un`altra `scoperta` - rimasta pressoché sconosciuta - a cui voglio accostarla: più che la `particella di Dio` essa mostra Dio stesso.

Read more
«Io, musulmana e fiera di essere stata la madonna nel presepe»

«Io, musulmana e fiera di essere stata la madonna nel presepe»

«Io, musulmana e fiera di essere stata la madonna nel presepe»

Fatou Gaye, studentessa 19enne originaria del Senegal, innamorata di Justin Bieber e dell’informatica, scelta per interpretare Maria nel presepe vivente di Pescara : «Ho chiesto l’autorizzazione a papà e lui mi ha detto sì: l’amore appartiene a tutti»di Nicola Catenaro

Read more
Orario delle Sante Messe
Video Parrocchia
Gli Scout a Poggi Lazzaro
50 anni insieme