Domenica, 19 Gennaio 2020

BUON NATALE!! Che Gesù rinasca in te e nella tua famiglia, sia più presente, sia accolto, conti di più e che con la sua presenza, la tua vita e quella della tua famiglia trovi più serenità, più pace, pi amore! Don Secondo e Don Rafaele

Video della Parrocchia

50 Anni Insieme

Castelnuovo festeggia don Secondo

Visite dal 1 Sett. 2018

00142400
OggiOggi54
IeriIeri213
Nella settimanaNella settimana2071
Nel meseNel mese6618
TuttoTutto142400
Il Tuo Indirizzo IP è 35Dot168Dot111Dot191
UNITED STATES
US
Ospiti 30
Impostato nuovo primoaccesso

Contatore Accessi

Benvenuto!!
Hai visitato questo sito web volte
con inrizzo IP
. . .
Primo  accesso: 19/01/2020 04:18:38
Ultimo accesso: 19/01/2020 04:18:38

Cerca negli articoli

MI ACCADDE 50 ANNI FA

benedizioni pasquali
Mi successe nel 1969, durante le mie “prime Benedizioni” a Castelnuovo. Mentre benedicevo, ad un certo punto, mi si avvicinò una donna e mi disse: “Stia attento, non vada in quella casa, perché la Benedizione non la vogliono!” Io non andai a dare la Benedizione in quella casa.

Il giorno dopo mi fermò un signore e mi disse: ”Perché ieri non è venuto a benedire a casa mia?” Io mi “salvai” dicendo (perché era vero) che ero “nuovo” e dicendo che la sua casa era un po’ fuori dalla strada in un luogo’un po’ “appartato”.

Questo piccolo fatto fu per me di grande insegnamento e non l’ho più dimenticato!

PERCHE’ HO RACCONTATO QUESTO “FATTARELLO”?

Per chiedervi di cercar di aiutare il Sacerdote. Solo Insegnandogli dove stanno le famiglie in quella strada, perché anche qualche famiglia “non italiana” e di religione “non cristiana” potrebbe aver piacere della la visita del Sacerdote, almeno per iniziate un rapporto di amicizia.

Poi il caso lo giudicherà il Sacerdote.

Don Secondo

ALCUNE COSE DA RICORDARE
1) Fare il “Calendario delle Benedizioni non è una “cosa semplice”, per cui se ci fossero, dimenticanze, errori o imprecisioni, si chiedano spiegazioni e si spiegherà e si rimedierà.
2) Il sacerdote benedice anche la casa ma benedice soprattutto le persone: chi non è al lavoro, faccia il possibile per essere presente.
3) Le Benedizioni non sono una “raccolta di offerte, però sono anche “un’occasione” per aiutare la propria Parrocchia. Le offerte della Domenica non sono sufficienti neppure a coprire le spese per la gestione “normale” della Parrocchia. Ci sono, poi sempre, spesso, imprevisti costosi nella manutenzione dei fabbricati e guasti alle attrezzature varie da affrontare.
4) In diversi giorni ci sono tante famiglie da benedire: si valuti, più o meno, quando arriverà il Sacerdote e si attenda con pazienza
6) Leggi “FAMIGLIA PARROCCHIALE”: prendila in chiesa; o fattela portare a casa da qualche persona amica; oppure; se sei esperto in “INTERNET” leggila sul “SITO” della Parrocchia che è:

www.parrocchiainsieme.it

freccia   TUTTO IL CALENDARIO DELLE BENEDIZIONI 2019

 

Rassegna vecchi articoli..

«Vattene, Satana!»: le ultime parole di padre Jacques

«Vattene, Satana!»: le ultime parole di padre Jacques

«Vattene, Satana!»: le ultime parole di padre Jacques

di Dominique Lebrun*05-08-2016 Quella che segue è una rapida traduzione dell’omelia, riportata dal sito aleteia.org, pronunciata dall’arcivescovo di Rouen, Dominique Lebrun, durante la Messa funebre di padre Jacques Hamel, assassinato mentre celebrava la Messa nella sua chiesa di Saint Etienne du Rouvray, in Normandia. 

Read more
Benedizioni Pasquali: calendario completo

Benedizioni Pasquali: calendario completo

Benedizioni Pasquali: calendario completo

Le Benedizioni di quest’anno serviranno anche per una conoscenza reciproca tra la popolazione della Parrocchia e il nuovo Sacerdote, Don Raffaele che è stato mandato dal Vescovo con l’incarico di Vicario Parrocchiale, da due mesi abita qui tra noi presso l’Asilo. Lui verrà anche a nome mio e vi porterà i miei saluti.Accoglietelo, quindi, come Colui che viene nel nome del Signore a portarvi la Sua...

Read more
Il Credo della preghiera

Il Credo della preghiera

Il Credo della preghiera

Noi crediamo che... La preghiera non è tutto, ma che tutto deve cominciare dalla preghiera. La preghiera è la vita stessa di Dio perchè Dio è preghiera, è comunione d’amore. La preghiera non è qualcosa di facoltativo ma di costitutivo del nostro essere più profondo perchè creati ad immagine di Dio: essa è la vocazione più profonda dell’uomo. Pregare è incontrare Dio, è pensare che lui ci ama infinitamente...

Read more
Orario delle Sante Messe
Video Parrocchia
Gli Scout a Poggi Lazzaro
50 anni insieme