Martedì, 19 Novembre 2019

Video della Parrocchia

50 Anni Insieme

Castelnuovo festeggia don Secondo

Visite dal 1 Sett. 2018

00121030
OggiOggi243
IeriIeri319
Nella settimanaNella settimana562
Nel meseNel mese6088
TuttoTutto121030
Il Tuo Indirizzo IP è 35Dot172Dot195Dot49
UNITED STATES
US
Ospiti 22
Impostato nuovo primoaccesso

Contatore Accessi

Benvenuto!!
Hai visitato questo sito web volte
con inrizzo IP
. . .
Primo  accesso: 19/11/2019 17:37:41
Ultimo accesso: 19/11/2019 17:37:41

Cerca negli articoli

Il Papa per la vita, contro l’aborto e l’eutanasia

Francesco bambini “Ogni vita è sacra! Portiamo avanti la cultura della vita come risposta alla logica dello scarto e al calo demografico; stiamo vicini e insieme preghiamo per i bambini che sono in pericolo d’interruzione della gravidanza, come pure per le persone che stanno alla fine della vita – ogni vita è sacra! – perché nessuno sia lasciato solo e l’amore difenda il senso della vita. Ricordiamo le parole di Madre Teresa: «La vita è bellezza, ammirala; la vita è vita, difendila!», sia col bambino che sta per nascere, sia con la persona che è vicina a morire: ogni vita è sacra!”


Queste sono le parole pronunciate da Papa Francesco durante l’Angelus di domenica 4 febbraio 2017, 39ma Giornata per la vita in Italia, indetta dalla Conferenza episcopale.
Sono parole importanti che vanno lette nel contesto della situazione politica italiana, nel cui Parlamento è in corso un tentativo di introdurre la legalizzazione dell’eutanasia, neppure troppo nascosta fra i commi di una legge sulle dichiarazioni anticipate di trattamento, attualmente in discussione nella Commissione Affari Sociali della Camera dei Deputati.
Le parole del Papa meritano di essere sottolineate anche per il richiamo al calo demografico. Si tratta di un tema decisivo per il futuro della nostra patria, afflitta da una progressiva denatalità che continua da decenni e che non suscita adeguata attenzione da parte di una classe politica distratta oppure ideologicamente favorevole alla diminuzione delle nascite. Il governo non sembra per nulla preoccupato dell’inevitabile fine della nostra società, se non interverrà immediatamente una radicale inversione culturale a favore della vita e se non verranno attuati dei provvedimenti concreti a favore della famiglia fondata sul matrimonio fra un uomo e una donna, l’unica che può generare.

Marco Invernizzi - Febbraio 2017
Fonte: sito di Alleanza Cattolica

Rassegna vecchi articoli..

Il Padre Nostro a Messa: ci prendiamo le mani? Le alziamo?

Il Padre Nostro a Messa: ci prendiamo le mani? Le alziamo?

Il Padre Nostro a Messa: ci prendiamo le mani? Le alziamo?

Queste pratiche non sono esplicitamente proibite nel Messale, ma non corrispondono nemmeno a una sana liturgiaLa pratica di prendersi per mano al momento di recitare il Padre Nostro deriva dal mondo protestante. Il motivo è che i protestanti, non avendo la Presenza Reale di Cristo, ovvero non avendo una comunione reale e valida che li unisca tra loro e con Dio, considerano il gesto di prendersi per...

Read more
ALLORA, A MEZZANOTTE, VENIVA SUONATA LA CAMPANA

ALLORA, A MEZZANOTTE, VENIVA SUONATA LA CAMPANA

ALLORA, A MEZZANOTTE, VENIVA SUONATA LA CAMPANA

Con tutti i problemi che abbiamo e i tempi ch viviamo, c’è poca voglia di pensare al Carnevale, però siamo “di questo tempo” e se ne parla perché il Carnevale ha in qualche modo un aspetto “religioso”, anche se pochissime persone lo sanno e ancor meno ci pensano, e questo perché è un “tempo” collegato alla Quaresima. Sembra che la parola “Carnevale” abbia origine dalle espressioni in lingua latina...

Read more
COSA DICE A NOI “TERREMOTATI” QUELLA VOLTA IN CUI (PERFINO) STALIN...

COSA DICE A NOI “TERREMOTATI” QUELLA VOLTA IN CUI (PERFINO) STALIN...

COSA DICE A NOI “TERREMOTATI” QUELLA VOLTA IN CUI (PERFINO) STALIN...

In questi giorni con la sua presenza addolorata e discreta, fra i vivi e i morti, fin dalla notte del terremoto, il vescovo di Ascoli, monsignor D’Ercole, ha provato ad annunciare l’unica vera speranza. Per tutti. Dice la Sacra Scrittura che “Dio non ha creato la morte e non gode per la rovina dei viventi” (Sap 1,13), ma anzi ha dato la vita di suo Figlio per amore nostro e ha costruito per noi...

Read more
Orario delle Sante Messe
Video Parrocchia
Gli Scout a Poggi Lazzaro
50 anni insieme