Mercoledì, 17 Agosto 2022

Visite dal 1 Sett. 2018

00359287
OggiOggi120
IeriIeri203
Nella settimanaNella settimana525
Nel meseNel mese3421
TuttoTutto359287
Il Tuo Indirizzo IP è 44Dot210Dot21Dot70
UNITED STATES
US
Ospiti 2
Impostato nuovo primoaccesso

Contatore Accessi

Benvenuto!!
Hai visitato questo sito web volte
con inrizzo IP
. . .
Primo  accesso: 17/08/2022 15:36:55
Ultimo accesso: 17/08/2022 15:36:55

GIORNATA MISSIONARIA: LA DOMENICA DELLA CARITA’

Sentiamo cosa dice Papa Francesco

«Ritengo pertanto opportuno richiamare le sapienti indicazioni dei miei Predecessori, i quali disposero che a questa Opera delle Missioni andassero destinate tutte le offerte che ogni diocesi, parrocchia, comunità religiosa, associazione e movimento ecclesiale, di ogni parte del mondo, potessero raccogliere per soccorrere le comunità cristiane bisognose di aiuti e per dare forza all’annuncio del Vangelo fino agli estremi confini della terra. Ancora oggi non ci sottraiamo a questo gesto di comunione ecclesiale missionaria.»


(MESSAGGIO PER LA GIORNATA MISSIONARIA MONDIALE 2016)
“ANDATE IN TUTTO IL MONDO…”
Questo “mandato” del Signore Gesù Cristo, è all’origine del “problema missionario.
“ANDATE, MA E PER FARE CHE COSA? A PREDICARE IL VANGELO, LA “BUONA NOTIZIA DEL REGNO DI DIO”
Andate in tutto il mondo e proclamate il Vangelo a ogni creatura. Chi crederà e sarà battezzato sarà salvato, ma chi non crederà sarà condannato.
Se gli Apostoli non fossero partiti, e poi, tanti Cristiani, uomini e donne non avessero percorso le vie del mondo a portare il Vangelo e a far conoscere Gesù, il Salvatore di tutto il genere umano, il modo di oggi sarebbe tragicamente molto diverso e ne vediamo purtroppo diversi esempi anche oggi di come sono certe parti del mondo, senza Gesù, senza i principi cristiani. Se qualcuno, tanti anni fa, non avesse lasciato la sua terra o la sua città o il suo paese per venire tra noi a portare il Vangelo, anche noi non saremmo stati quelli che siamo, e così anche la nostra società. Per questo grazie ai Missionari di allora!!!

ANCHE A NOI VIENE DETTO: ANDATE!
La domenica, al termine della messa il Sacerdote dice. “ANDATE, LA MESSA E’ FINITA”. Di questa frase “Andate la Messa è finita”, solo la prima parola “Andate!” è molto importante, perché “è la parola di Gesù”. Che cosa vuol dire?
E’ come se il Sacerdote ci dicesse. “La Messa è finita qui in chiesa, ma deve continuare nella vostra vita. Per questo: ANDATE e portate Gesù e la sua Parola, per le strade, in famiglia, sul lavoro, a scuola; dappertutto.

LE PAROLE DEL CANTO che segue (E CORREREMO INSIEME) rendono bene l’idea di quanto ho appena detto: è un canto bellissimo, c’è un bellissimo canto che a volte facciamo in chiesa la domenica e che ora vi propongo e che oggi vedremo di cantare….

“E CORREREMO INSIEME…..”
Davvero questa Messa non finisce qui,
il sole non muore la sera. La festa con gli amici non finisce con un “ciao”, e torni poi a casa contento.
E correremo insieme la vita nel sole, la gioia e il dolore di tutto il creato. E non avremo niente, te solo, Signore, un amico per tutta la gente del mondo.
·***Ti dico ancora grazie per il Pane che ho mangiato, a casa ritrovo quel pane. La gioia dei fratelli che ho incontrato in te, rivive se amo ogni uomo.- E correremo insieme ….
*** Incontrerò bambini che giocano anche tristi, una madre che è in ansia ma vive, degli uomini stanchi, ma che in fondo sono felici: è questa la Chiesa più vera.- E correremo insieme ….
***·Ti prego, Padre grande, per i poveri del mondo, per quelli che io ho creato. La vita è una stagione che fa nascere i fiori, ciascuno vale il tuo amore.- E correremo insieme l…..

Fonte: Famiglia Parrocchiale nr. 2451

Rassegna vecchi articoli..

Benedetto e Francesco

Benedetto e Francesco

Benedetto e Francesco

Entrambi hanno preso il nome di due riformatori, di due uomini che hanno cambiato il volto della Chiesa perché il loro progetto era solo guardare Cristo San Benedetto e San Francesco. Per questo non ci sono contrapposizioni, ma una profonda continuità. Il programma di entrambi – nella diversità di temperamento, di formazione, di esercizio del ministero – è portare Cristo all’uomo e l’uomo a Cristo....

Read more
Dai sempre il meglio di te

Dai sempre il meglio di te

Dai sempre il meglio di te

- L'uomo è irragionevole, illogico, egocentrico: non importa, amalo. - Se fai il bene, diranno che lo fai per secondi fini egoistici: non importa, fa' il bene. - Se realizzi i tuoi obiettivi, incontrerai chi ti ostacola: non importa, realizzali. - Il bene che fai forse domani verrà dimenticato non importa, fa' il bene. - L'onestà e la sincerità ti rendono vulnerabile: non importa, sii onesto...

Read more
Scaut a Santa Maria a Poggi' Lazzaro

Scaut a Santa Maria a Poggi' Lazzaro

Scaut a Santa Maria a Poggi' Lazzaro

Sabato 27 e Sabato 27 e Domenica 28 Aprile un bel gruppo di Ragazze Scout hanno festeggiato San Giorgio, Patrono degli Scout, con una bella attività a Santa Maria a Poggi’ Lazzaro; erano degli “Scout d’Europa. Don Raffaele è andato a celebrare per loro la Santa Messa domenica mattina, come si vede in una di queste foto molto belle. Il posto è loro piaciuto molto e torneranno e per questo ritorneranno...

Read more
Orario delle Sante Messe
Video Parrocchia
Gli Scout a Poggi Lazzaro
50 anni insieme